A A
Potrait Image

Poter sorridere di felicità

Giorgio, 61 anni

Porto la protesi ormai da oltre 10 anni e ci sono così abituato che me ne dimentico per la maggior parte del tempo. Non sono un esperto, ma quando porti la protesi raccogli qualche dritta nel corso degli anni, per cui ecco alcune cose che ho imparato e che potranno essere utili anche a te.

Usa un buon adesivo

Avevo portato la protesi per diversi mesi prima di provare un adesivo. All'inizio non me ne ero preoccupato perché la protesi aderiva molto bene, ma continuavo ad avere infiltrazioni di particelle di cibo, una cosa davvero fastidiosa e che mi provocava dolore alle gengive. Ho usato un adesivo per protesi e la situazione è decisamente cambiata, mi sono sentito più tranquillo e non mi sono più preoccupato delle particelle di cibo. In effetti, non riesco a ricordare quando è stata l'ultima volta in cui ho evitato di ordinare un certo piatto per via della protesi.

L'adesivo aiuta anche a stabilizzare la protesi, un aspetto davvero importante. Se si muove nella bocca, può sfregare contro le gengive e provocare un notevole disagio.

Non smettere di andare dal dentista

Il dentista mi è stato di grande aiuto da quando ho messo la protesi. Mi ha detto che adesso devo fare attenzione a cose a cui prima probabilmente non avrei neanche pensato. Una delle cose che mi ha raccomandato è stato di contattarlo se la sensazione della protesi in bocca fosse cambiata. Mi ha spiegato che anche un cambiamento minimo nella forma può influire sul modo in cui la protesi aderisce. A quanto pare ogni bocca cambia forma, solo che non ce ne rendiamo conto. Su chi porta la protesi, questo effetto è maggiore e anche un cambiamento minimo può compromettere il modo in cui la protesi calza.

Sono andato dal dentista diverse volte durante il primo anno e continuo ad andarci almeno una volta all'anno per accertarmi che la protesi aderisca bene. Se il dentista deve modificarmi la protesi perché la forma della mia bocca è cambiata, si tratta di correzioni lievi, ma una volta ha dovuto sostituire completamente la base rosa perché si stava consumando. I piccoli aggiustamenti hanno fatto davvero molto per il mio comfort, per cui mi sento di consigliare a tutti di continuare di andare dal dentista e non cercare semplicemente di convivere con il disagio.

Il dentista controlla anche la presenza di rigonfiamenti ed esegue un rapido esame di gengive, labbra e guance. Dopodiché verifica se sono presenti incrinature o se la protesi è troppo consumata.

1403880748263

Stabilisci una routine di pulizia

Sinceramente, prendersi cura della protesi non è difficile, quella che porto adesso ce l'ho da più di 5 anni e può durare ancora a lungo.

La cosa difficile è abituarsi a una routine di pulizia quotidiana ma, una volta stabilito il tuo programma personale, questo diventerà parte della quotidianità.

Per tenere pulita la mia protesi uso dei prodotti specifici. Con questi, la protesi è pulita e mantiene il suo aspetto ottimale.

Uso del dentifricio

Il dentista mi ha detto che la maggior parte dei dentifrici è progettata per la pulizia dei denti normali, che sono molto più duri della protesi. Si consiglia l’uso di prodotti specifici per non rischiare di graffiarla. In questo modo si possono creare le condizioni per la proliferazione di batteri, che, a loro volta, provocano il cattivo odore della protesi.

Riempi il lavandino

Sembra che il modo più comune per rompere la protesi sia lasciarla cadere nel lavandino. Conosco varie persone a cui è successo, anche se personalmente sono riuscito a evitarlo. Un modo facile per non correre questo rischio è versare dell'acqua nel lavandino prima di togliere la protesi, così l’eventuale caduta sarà attutita dall’acqua.

Non abbandonare lo spazzolino da denti

Anche se non hai più denti tuoi, è sempre bene spazzolare le gengive, la lingua e il palato per mantenere la bocca sana e pulita. Tuttavia, non utilizzare uno spazzolino con setole dure altrimenti rischierai di ferirti. Acquistane uno con setole morbide.

Un'ultima cosa!

Non dimenticare di conservare la protesi in acqua per evitare che si secchi. E assicurati di sciacquarla e asciugarla prima di metterla in bocca.

handwitten_images_2_220x220
 
Siti Web globali Denturecare