A A
Potrait Image

Con quale materiale sono realizzati i denti sostitutivi?

  • La resina acrilica e la porcellana sono molto utilizzate per i denti delle protesi.
  • Determinati materiali sono stati selezionati per uno scopo specifico.
  • I denti in resina acrilica di alta qualità possono apparire incredibilmente naturali.
  • La porcellana è molto più dura della resina acrilica, ma è più soggetta alla scheggiatura.

Le protesi possono essere realizzate con materiali diversi, a seconda della tipologia di cui si ha bisogno e delle raccomandazioni del dentista.

Base della protesi

La base della protesi è la parte che riproduce l’aspetto e il colore della gengiva. È realizzata principalmente in resina acrilica colorata con pigmentazione filettata corrispondente al colore specifico delle gengive. Bisogna prestare particolare attenzione quando si mette e si toglie la protesi, poiché la resina acrilica potrebbe rompersi qualora dovesse cadere.

What are replacement teeth made of_ok

Denti della protesi

I denti per protesi possono essere di due tipi: in porcellana o in resina acrilica. È importante che i denti delle protesi appaiano il più naturali possibile; la porcellana è il materiale che si avvicina maggiormente all’aspetto e alla sensazione dello smalto dei denti, e quindi ne è un buon sostituto. La porcellana è più dura della resina acrilica e spesso più resistente all’usura, ma si scheggia facilmente; il dentista aiuterà a scegliere il materiale adatto alle proprie esigenze.

Anche i denti per protesi in resina acrilica di alta qualità appaiono molto naturali. Sono molto meno fragili dei denti in porcellana e possono essere usati efficacemente in combinazione con denti naturali, corone in metallo o otturazioni. È importante notare che i denti per protesi in resina acrilica sono dotati di una scarsa resistenza all’abrasione ed è più probabile che si verifichi il deterioramento con questo materiale.

La resina acrilica per protesi è fino a 10 volte più morbida dei denti naturali, quindi adottare uno speciale programma di pulizia è importante per mantenerla in buone condizioni. Ciò significa usare un detergente per protesi, come Polident®, che è stato concepito appositamente per la pulizia delle protesi dentali ed agisce in modo delicato sul materiale della protesi.

Struttura delle protesi

Per la struttura delle protesi e i ganci metallici su i ponti mobili, il cromo-cobalto è il materiale più utilizzato. È incredibilmente resistente, aiuta a sostenere la struttura della protesi ed è in grado di resistere alla pressione causata dalla masticazione. Altri materiali usati per la struttura delle protesi sono il nichel-cromo, l’acciaio inossidabile e l’oro.

HandQ6_220x220
 
Siti Web globali Denturecare